Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui

Month

novembre 2011

Introducing Skyrim

Sono su un carro bestiame insieme ad altri disgraziati, nullafacenti poligoni. Costoro cercano subito di attaccare bottone, ma con la levetta destra del joypad mi volgo annoiato nelle altre direzioni concesse dal dio dei videogiochi e ammiro pigramente il paesaggio innevato. Le solide casette in vera merda e i loro abitanti, felici di non pagare l’ICI (ancora per poco), sembrano venirmi incontro o comunque pascolano vocianti per le strade, per dimostrare subito ai nerd di tutto il mondo la sfavillante

Imbecilli domestici

Ho paura a vivere nello stesso universo e nel medesimo social network frequentati da individui che hanno creduto alla tassa sugli animali domestici. Cioè, questi sarebbero capaci di condividere istericamente petizioni anche per abolire balzelli sulle giornate di sole, sulla felicità o sulle pippe. Figliolo mio, vedi queste distese di complottismo? Qui una volta c’era l’internetz. Secondo me il tasto Restore del Commodore 64 aveva delle potenzialità inespresse. Le storie più belle e istruttive delle Giovani Marmotte sono quelle in cui

Se

Il governo (non) cade? Fermi tutti, speciale TG di Mentana. Lo spread sale vertiginosamente, anzi scende, anzi resta stabile? Speciale TG di Mentana. L’inviata di La7 becca un uovo in faccia davanti alla Bocconi? Speciale TG di Mentana. Monti va al bagno? Speciale TG di Mentana. Con la tecnologia e i mezzi moderni Erode farebbe faville. Se il prezzemolo fosse molesto sarebbe David Guetta. Un dì vi alzate e vi accorgete che Gmail ha chiuso, fottendovi anche l’anima, insieme a lustri di email. Bestemmiate

Addio e grazie per questi magnifici diciassette anni

Silvio Berlusconi piange

Lo spread è riuscito dove opposizione, magistratura, AnnoZero, Repubblica, Famiglia Cristiana, Gianfranco Fini, social network, tumore alla prostata e blogger hanno fallito. Amato dato tra i probabili ministri. Corro a ritirare gli otto euri rimasti sul conto, prima che sia troppo tardi. Adoro il mondo delle pubblicità. T’ingozzi di cioccolata e dubbie merendine e invece di diventare un ciccione brufolosissimo schifato da tutti ti trasformi in un campione di surf, marcia, o qualche altro sport, snello e

Quando c'era Bertolaso i nubifragi arrivavano in orario

I ristoranti sono pieni. I ristoranti sono vuoti. Io i ristoranti li vedo mezzo pieni. E io mezzo vuoti, tiè. I nubifragi, al contrario dei terremoti, non si possono prevedere. Macché, ma se il maltempo era annunciato da giorni. E allora Alemanno. Bastava fare manutenzione. Ma se è caduta in un giorno la pioggia di un mese. Tutte le volte viene giù la pioggia di un mese. La colpa è del surriscaldamento del globo. Il surriscaldamento del globo è un’invenzione della sinistra, la colpa è del surriscaldamento dei cervelli. No

Ti rottamo e non lo sai

Le ficcanti reazioni di Bersani all’adunata di Renzi. “Ha idee da usato anni 80”. “Dice di essere giovane, ma è vecchio”. “Sembra un mulo che scalcia”. “Nessuno scontro, ho ragione io e basta, pappappero”. “Ma poi si può sapere che nome del cazzo è Leopolda?” Comunque il punto della lista della spesa di Renzi che mi convince di più è la reintroduzione del servizio civile obbligatorio. Mi pare giusto che alle nuove generazioni tocchino le nostre stesse, care rotture di coglioni.

© 2017 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Theme by Anders NorenUp ↑