Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui

mese

Maggio 2016

Zardoz

Ieri, mentre facevo ginnastica artistica, oppure no, ho visto finalmente Zardoz (l’avevo scaricato anni or sono dopo che il collega Prepuzio aveva messo una foto di Sean Connery in pistola e mutande, a proposito, pace all’anima sua)(di Ganglio-Gangio, il vecchio Sean… Continua a leggere →

Nick Raider

Lo collezionavo dal numero uno, poi un giorno vendetti tutto in blocco insieme ad altra roba a un tizio con la romanità stampata in fronte che giunto a casa mi fece tutta una scena che manco Giorgio Mastrota per avere… Continua a leggere →

Elysium

Il problema fondamentale di Elysium è la divisione effettuata a leggiadri colpi di roncola tra buoni e cattivi, ricchi e poveri (ciao Franco), uomini e macchine. Nella gargantuesca e (troppo) dichiarata metafora omnicompensiva non c’è spazio per le sfumature, il… Continua a leggere →

Megamind

Tutto quello che posso dire su questo film è che mi piace il pulito accostamento cromatico grigio, bianco, azzurro luminoso della città, quando la gente è riunita in piazza ad ascoltare religiosamente le cazzate, mi infonde fiducia in un futuro migliore,… Continua a leggere →

© 2018 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑