Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui

Category

Cinema e serie TV

Thor: The Dark World

Io sono una persona semplice (lo so che è ciò che dicono tutti, ma in questo caso è vero, ve lo giuro sul mio gatto che svomitazza in giro). Quello che ho capito di questo film, a parte il fatto… Continue Reading →

FlashForward

Riguardo a FlashForward, chiunque venga interpellato non può far a meno di esordire con un’affermazione del genere “Sì, ok, è un pastrocchio, ma l’idea di base era azzeccatissima, geniale”. L’intera popolazione mondiale vede il suo futuro, ma nessuno pare scorgere… Continue Reading →

Amore al primo… Gulp

Per fare una commedia riuscita sui problemi sentimentali degli adolescenti, cosa che in un mondo ideale andrebbe proprio vietata dalla legge, devi essere un genio. Oppure. Love at First Hiccup è addirittura un remake, di un film danese del ’99 che… Continue Reading →

Pranzo alle otto

Il cast è ai massimi livelli possibili e immaginabili e fu un grande successo nel suo descrivere la depressione economica alla quale segue quasi inevitabilmente, come tutti ben sappiamo, quella umana, con le storie parallele che pian piano convergono in… Continue Reading →

The Walking Dead (terza, quarta e quinta stagione)

The Walking Dead sembra una serie condannata alla continua e affannosa ricerca del cambiamento, per contrastare la sua natura altrimenti statica di invariabile carneficina e di troppo smaccata metaforona (gli zombie siamo noi, ecc.). I personaggi vengono maciullati e sacrificati… Continue Reading →

Gilmore Girls

Giustificare l’avvenuta visione di tutte e sette le verbose stagioni della serie TV in questione, recentemente ritornata in àuge per il revival, o quello che è, i nuovi episodi, risulta compito assai arduo. Sono moltissime infatti le attività che si… Continue Reading →

Sacro GRA

Sacro GRA l’ho visto nell’ambito di una rassegna tematica di film su Roma, quelle iniziative de sinistra per sgrezzare il proletariato, con tanto di (sembra incredibile) dibbbattito finale, proprio come una volta. Altro film proiettato, il sublime Roma di Fellini, e… Continue Reading →

The Walking Dead (prima e seconda stagione)

“Sono alla nona puntata di The Walking Dead e già mi stanno tutti sul cazzo, per la settima stagione (se ci arrivo, ne dubito) prevedo starò lì con sciarpa, striscioni e trombetta stile Curva Sud a fare il tifo sfegatato… Continue Reading →

San Andreas

San Andreas è un film di un’inespressività rara e sconvolgente, sembra impossibile che sia stato sfornato un mockbuster a esso ispirato in grado di risultare perfino più insopportabilmente nauseabondo, e di molto. Eppure Dwayne Johnson, con i suoi arguti pettorali… Continue Reading →

Fringe

Come anticipato nel post su Dexter, Fringe, pur avendo un po’ di qualità non trascurabili (altrimenti non avrei finito nemmeno di vederlo, anche se l’ultima sessantina di episodi non è che proprio morissi dalla voglia), convince molto meno rispetto a… Continue Reading →

Uova fatali

Passare dalle serie TV dei nostri tempi, mostruosamente costose e cinematografiche, infarcite di effetti speciali e perfezione formale, a un decrepito sceneggiato della Rai dai tempi teatrali e mandato avanti grazie a inserti di Dziga Vertov, o con espedienti da… Continue Reading →

Tutti possono arricchire tranne i poveri

Tutti possono arricchire tranne i poveri è un romanzo sprofondato nel dimenticatoio ma che negli anni Settanta penso facesse bella mostra di sé sugli scaffali di parecchie librerie italiane. Il pretesto, leggerino ma irresistibile (la classica vincita alla lotteria –… Continue Reading →

Ave, Cesare!

Ave, Cesare! è un metafilm surreale di routine fatto di cose già viste, sentite e citate, rielaborate, rimasticate, risputate e appiccicate insieme secondo lo stile semibrillante dei due registi. Ma alla fine chi se ne frega della vita di Mannix,… Continue Reading →

Dexter

Il mondo è ingiusto con Dexter, eppure il soggetto di questa serie è a dir poco irripetibile e meraviglioso, la recitazione degli attori e dei cattivi principali spesso di gran livello, le prime quattro stagioni estremamente vive ed emozionanti (buona… Continue Reading →

Shameless UK (seconda, terza e quarta stagione)

Ehi, nessuno qui sta sostenendo che Chatsworth Estate sia il giardino dell’Eden, capiamoci, è solo il posto nel quale io, Frank Gallagher, ritenendo che non ci fossero abbastanza sbandati nei paraggi, ne ho messi al mondo un altro fottio. E,… Continue Reading →

© 2017 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Theme by Anders NorenUp ↑