La parte più interessante è sicuramente quella iniziale, poetica e spettacolare, carica di significanti con il suo ritmo frenetico e le suggestioni che si accavallano incuranti delle raccomandazioni biscardiane. Il nonnetto e la sua vegliarda risultano Up Pixarespressivissimissimi quasi senza parlare, invecchiando con gesti piccoli ma importanti danno la sensazione che il cartone animato for the masses stia finalmente per partorire un suo specifico e innovativo (meta)linguaggio da un momento all’altro. Anche la casa sembra voler saltare ogni intermediario e comunicare direttamente con lo spettatore tramite la sua mobilia ragnatelosa, i suoi epici ritratti e i suoi angoli cottura.

La figura del regazzino sferico giustamente petulante è senz’altro necessaria, come da manuale, a contrastare e completare la burberaggine del vecchio rincojonito e a smussarne gli ottusangoli, ma risulta subito invadente, lamentosa e cacacazzeggiante. Prevedibile anche tutto l’affastellarsi di inseguimenti e sparacchiamenti sempre e comunque sull’orlo di accoglientissimi burroni pronti a ingoiare o su funi affannosamente agguantate all’ultimo istante disponibile con l’ultima falange dell’ultimo dito acciaccato naturalmente per intercessione di Padre Pio in pirzona. Cliché che, una volta superati gli otto anni, mentali o non, riescono nel loro scopo di tenere alta la tensione solo nel caso di esito incerto/variabile. Cioè se è ammessa la possibilità che anche qualcuno dei supereroi dell’esercito dei buoni che più buoni non si può ci resti secco, magari al posto di qualcuno dei cattifi che più cattifi, o quantomeno se il cartone riesce a trasmettere la sensazione che questo miracoloso avvenimento possa, un giorno, concretizzarsi.

Ma naturalmente non è questo il caso, nonostante la brillante, tradizionale, incredibile esplosione di idee creative e l’accompagnamento sonoro come al solito un po’ stucchevole ma perfetto. Fermo restando che la casa mossa unicamente dalla straordinaria putenza del palloncione colorato resta una gran bella genialata da tramandare ai poster.