Gino Strada & friends hanno senz’altro sparso un oceano di bene e ricucito un sacco di bambini a pezzettoni. Attraversando campi minati infiniti a bordo di scalcinate jeep e unicorni alati, sprezzanti del pericolo, schivando boNbe più o meno imbecilli con un’abilità tale da far sfigurareAfghanistan
boston.com – Daily Life in Afghanistan
i più lesti campioni di Modern Warfare 2.

Ricevendo in cambio litri e litri di gratitudine da inqualificabili esseri del calibro di Gasparri o Frattini. Questo però non li rende, a prescindere, dogmaticamente invulnerabili vita natural durante nei confronti di ogni accusa, foss’anche “solo” quella di un non impeccabile livello di sicurezza interno. Sarebbe da pazzi pensarlo.

Le infamie scagliate nei loro confronti sembrerebbero a prima vista credibili quanto la mia pretesa di trasformarmi, un giorno, in Claudia Schiffer. La storia dell’interprete era palesemente una palla, non essendo i tre in Afghanlandia al momento in cui. E la partecipazione al gombloddo è stata smentita perfino dal governo.

Resterebbe quel piccolo, insignificante particolare delle armi, effettivamente ritrovate. I casi sono due: ce le hanno messe gli accusatori, Emergency dà fastidio in quella zona, e va sradicata. Senza se e senza ma. Non importa quanto sia insulso, grossolano e friabile l’espediente dato in pasto ai riflettori internazionali, e quanto siano apparentemente abbondanti, più efficaci e dirette le alternative.

Oppure, c’è l’ipotesi di gran lunga più remota e antipatica, politicamente sconcissima. Quella che, per via della bontà e del disinteresse profuso dai grandissimi coinvolti, nessuna persona non-orripilante dovrebbe nemmeno essere autorizzata a pensare. A meno di non aver fatto merenda col Supergino più volte, s’intende, e di non essersi inzozzata le mani di sangue ricucendo arti insieme a lui. Ipotesi alla quale infatti per rispetto non accennerò assolutamente.

Emergency, per esistere, per portare avanti i suoi meritevoli ma forse un po’ utopistici intenti di prestare soccorso a tutti senza appoggiarsi a chicchessia, senza leccare ani yankee (o comunque altrui), senza consegnare nessuno, ecc. alla lunga potrebbe essere stata costretta a scendere a qualche compromessuccio con la propria stessa policy. E con i poco addomesticabili (al concetto di neutralità assoluta) signorotti afghani, che avrebbero altrimenti trivellato le sue strutture, abitanti inclusi, facendole esplodere di quando in quando con barbuta irriverenza. Si potrebbe in questo improponibilissimo e del tutto immaginario caso urlare al favoreggiamento? Tecnicamente, credo di sì. Ma gli intenti di Emergency sono così nobili, i suoi scopi talmente alti e puri, e la sua utilità talmente utile che.