Elencatemi un paio di buoni motivi per i quali la gente dovrebbe prendere in considerazione l’idea di votare una come la Caprioglio. Ok, facciamo almeno tre.

Canone Rai nelle bollette della luce? Se lo fanno, vado a dare fuoco a Michele Cucuzza (voi sceglietene qualche altro, lui è mio).

Tizioqualsiasi beccato con una prostituta minorenne si giustifica dicendo che pensava avesse compiuto diciotto anni. Bersani RatmanReazioni del pubblico: “Seeeeee, come no…” “Pedofilo.” “Stai alla larga dai miei figli, bugiardo porco schifoso.” “Ergastolosediaelettricalorenabobbitt”. Primo ministro beccato con una prostituta minorenne si giustifica dicendo che pensava avesse compiuto diciotto anni (e proprio per questa radicata convinzione chiama in questura facendo pressioni perché sia data in affidamento). Reazioni del pubblico: “Che male c’è, lui sì che è un vero uomo…” “Lasciatelo scopare in pace, non è carino entrare nel privato della ggente.” “Brutti rosiconi.” “Moralisti di merda”.

La Bignardi ha chiesto a Vendola il nome di cinque persone da piazzare assolutamente nell’Esecutivo. Lui ha risposto: Petrini, Don Ciotti, la Zanardo, l’immancabile San Ginostrada e uno dei leader della protesta studentesca (possibilmente pescato a caso). No, ma continuiamo a prendere di mira l’orecchino, mi raccomando.

Ok. Io, generalmente, quando sento che i giornalisti andrebbero tutti appesi nudi in piazza per lo scroto durante una tormenta di neve e poi gettati in pasto a plotoni di blatte mutanti, arriccio il naso e mi lascio andare a gesti di buonistica disapprovazione. Però, effettivamente, a leggere su Ripubblica che l’Apple I è stato “il primo computer della storia“, quasi quasi.

Rimembrate anche voi, vero, quei tempi in cui la Terra ronzava intorno al Sole, il buco nell’ozono si bucava sempre più e sembrava che i Therapy?, zitti zitti, stessero per diventare il complesso più temuto e rispettato di tutto il globo, anche più dei Rolling Stones, dei Dik Dik e dei Marcomasini, eppoi invece no, Gesù ha deciso diversamente.

[update] “Giuliano Ferrara è un ciccione.” (Wikileaks.org)