Affermata conduttrice,
giornalista, e pure attrice!
inviata a Pietrelcina,
in Australia e in Indocina,
ad Atene e in Minnesota
segue il clero assai devota;
è col papa al Giubileo,
a Don Vespa sugge il “neo“.
La domenica mattina
ad i preti già s’inchina.
Ma per certi “servizietti
son più adatti i chirichetti,
e la povera Bianchetti
va con Baudo e con Giletti
e presenta il pomeriggio
tanti giochi di prestiGGio.

Ma se Silvan la battuta
fa neanche troppo arguta
su Silvione e sull’anello
ecco in studio gran bordello.
L’espressione è sì accigliata,
già si vede blacklistata,
mal guardata è la bacchetta
e le freme assai una tetta;
è disgusto e raccapriccio
per l’orribile pasticcio
in quel gran lecchinificio,
si punisce col cilicio.
Ed è dramma nazionale.
Basterà il sistema orale
per aver perdono vero
e puntare al ministero?