Titolo posticcio sostitutivo moderato e deanticlericalizzato, privo di facili, coloriti riferimenti alle odierne vicende religiose

Intervista a un candidato di Rivoluzione Civile a caso. “Farete la patrimoniale?” “Falconeeborsellino ovviamente la farebbero”. “Che ricette propone il suo partito per rilanciare la crescita e l’occupazione?” “No, perché Falconeeborsellino sostenevano che bla bla”. “Chi c’era ieri sera chiuso in camera da letto con sua moglie?” “Falconeeborsellino”.

Col passare del tempo i miei vecchi contatti Tumblr si stanno spostando sempre più dall’impegno politico e sociale ai pornazzi.

Ogni volta che Monti ripropone Napolitano (ottantasette anni) al Quirinale in America uno spin doctor uccide una confezione di Buscopan.

Chi siamo? Da dove veniamo? Come cavolo li trova Uwe Boll tutti quei soldi?

Questo primitivo e apparentemente insignificante giochino della Softek, sconosciuto per essere stato incluso in uno dei numeri iniziali di VideoBasic, in realtà racchiude in sé una grande verità e un’importante lezione esistenziale: la vita in campagna – tra mosche, parassiti, vermiciattoli indefinibili, ecc. – è una gran rottura di cazzo.

Cose che farei se fossi patrone ti monto (uan). Un bottone download grosso quanto San Pietro color vermiglio fluorescente antimiopia in ogni pagina web che preveda lo scaricamento (illegale o meno) di programmi, giuochi, ricette culinarie, filmini zozzi, suonerie, dialer, virus e antivirus.

L’immagine che ha più spesso turbato i miei sonni di bambino.

Update. Grazie ai potenti mezzi offerti dalla tecnologia odierna (YouTube) ho potuto ascoltare parte dell’esibizione dei Marta sui tubi della quale si twittava tanto in giro. Un bell’applaus per il coraggio (a Sanremo è come bestemmiare durante l’Angelus), ma se vuoi fare Demetrio Stratos devi averne i mezzi. Non è che se m’imbelletto e mi metto un paio di autoreggenti divento Dita Von Teese, eh.

2 pensieri su “Titolo posticcio sostitutivo moderato e deanticlericalizzato, privo di facili, coloriti riferimenti alle odierne vicende religiose”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: