Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui

Tag

Adolf Hitler

Se l'inferno esiste

Inferno

È un luogo nel quale sadici webmaster costringono i dannati a digitare continuamente captcha illeggibili allo scopo di evitare sofferenze ancora più atroci. Una delle cose che più mi sconcertano in assoluto è vedere Alain Elkann che parla di libri, fa interviste con aria intelligente e assennata, e poi pensare che lo sperma di costui ci ha regalato Lapo. Sarà la terza intervista a Giorgia che sento/vedo in pochi giorni. È uscito un nuovo disco o ha sgravato ancora? C’è gente che dedica più cure alla

Enter title here

Bisognerebbe scegliersi un lavoro nel quale scioperando rompi troppo il cazzo a tutti e ti devono accontentare per forza. Tipo il tassista. Bevofacciopipì bevofacciopipì bevofacciopipì bevofacciopipì bevofacciopipì bevofacciopipì bevofacciopipì. Niente da dire, davvero un’invenzione geniale, l’inverno. L’arte è ozio. L’ozio è arte. Se un giorno qualcuno toglierà vitalizi e privilegi ai parlamentari, e ridurrà loro brutalmente lo stipendio, il ciaffico internet italiano subirà un tracollo. Genti che odono

Nazibruno contro Bruno

Bambino Hitler

L’Hitler troppo umano di Ganz (sagacemente opposto qualche giorno fa da Rai 3 a Vespa e all’apprendista Benny) ci mostra il piccolo dittatorucolo che si nasconde, neanche particolarmente bene, nei nostri pancreas. Appena riusciamo a raggiungere o ci ritroviamo per magia in una posizione di prestigio subito zac!, ne approfittiamo per pisciare fuori dal cesso la nostra incontenibile natura nazistella e prevaricatrice. Un automatismo talmente prevedibile e consolidato nei secoli da risultare quasi stucchevole

© 2019 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑