Tag comunione

Eucarestia sì, eucarestia no, se famo du’ spaghi

Uno dei rari momenti vagamente interessanti della religione cattolica tutta è rappresentato dal rito della comunione. Il parroco, o chi per lui, improvvisamente interrompe la salva di formule vuote e dalla dubbia moralità pavlovianamente fatte fuoriscire dai suoi orifizi per ricreare con maestria un alone di mistero nei pressi di un tabernacolo dalla retroilluminazione quasi aliena. Una botta di sana concretezza alimentare che risveglia il fedele messo a dura prova da inumani quarti d’ora all’insegna di un atavico sonno

© 2022 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑