Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui

Tag

euro 2008

La Russia rimpiange il comunismo contro la Spagna

Russia Spagna

Seconda semifinale di Euro 2008: a sfidare la Germania saranno le furie rosse o gli outsider di Hiddink? Alla fine la spunta la Spagna, vince il progressismo e schizza il prodotto interno lordo. Insomma, Zapatero colpisce ancora. La morte del comunismo si è rivelata calcisticamente nefasta per i russi, almeno nei confronti degli spagnoli: un 1-0 per i padroni di casa a Granada nel ‘98, seguito da un più recente pareggiotto pieno di sbadigli — sempre in territorio iberico — gli unici precedenti. A parte (vabbè) la goleada

Quel gran pezzo dell’Olanda, tutta nuda e tutta calda, si fa asfaltare dalla Russia

Quel gran pezzo dell’Olanda, tutta nuda e tutta calda, si fa asfaltare per 87 minuti dalla Russia che va in goal con Pauvlichenko (le tifose però sono sempre un bel vedere). Poi la palla sbatte addosso a Van Nistelrooy che fa pari e patta. I putiniani continuano a sprecare l’impossibile, ma poi finalmente Van der Sar si ricorda del suo talento e gli regala la vittoria. Il terzo quarto di finale, giocato in uno stadio St. Jakob-Park di Basilea infarcito di ululantissimi tifosi orange, si preannuncia particolarmente orgasmico. Le due

Italia qualificata, Berlusconi non porta (più) sfiga?

Italia vs Francia

Azzurri che passano in vantaggio con Pirlo su rigore, mentre Huntelaar dopo 96 occasioni consecutive manda in goal l’Olanda. De Rossi fa il bis, e Van Persie lo imita sull’altro campo. Sfatata la tradizione negativa che vuole la Nazionale deludente quando Silvio è al potere. Donadùn stavolta cambia poco e ripropone il 4-3-1-2 che ci ha permesso di incamerare il pareggiotto contro i rom. Il veltroniano coach punta decisamente sul calciatore più butterato dell’universo, ma anche su un Perrotta nell’improbabile

L’Italia campione del tonno è fuori

Italia

Che importa dell’inflazione galoppante dei decessi sul lavoro provocati dall’inquinamento delle intercettazioni ambientali senza sosta che creano buchi abnormi nel bilancio che Tremonti deve riempire ma poi al governo arrivano i comunisti e tutto va a puttane allora incarceriamole. Non pigliamoci per il qulo. L’Itaglia campione del tonno è fuori. Ori, ori, ori (effetto eco). È del tutto evidente infatti la torta che verrà simpaticamente sfornata dalle avversarie mafiapizzatransalpiniche nel prossimo match.

© 2019 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑