Tag femminismo

Ministra o ministro?

(Commento deposto nei paraggi di una condivisione di questo post). Il tizio che mette il cartello “pediatro” è [inserire epiteto], così come è [altro epiteto, più pesante] chi considera la (oh, scusate, è brutto non mettere l’articolo, suona male) Boldrini… Continua a leggere →

Non tutti i buondì riescono col buco

Occhio labbra

Ha causato un certo parapiglia il buongiorno di Gramellini, L’altra donna, nel quale viene contrapposta al ben noto palmipede da arredamento tutto tette e culi che tappezza le camere da letto dei potenti e i giornali in questi giorni e non solo, una figura un po’ più eterea e tornita. Più discreta e beneducata. Meno arrampicata, travona e adulterata. Più anticamente e misteriosamente donna, diciamo. Sempre la solita minestra del vedo non vedo? Un punto di vista un po’ troppo fallocentrico e che sorvola bellamente

© 2020 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑