Tag Intercettazioni

La fissa di Berlusconi per intercettazioni e dintorni è evidentemente pelosa

Intercettazioni

È chiaro anche alle talpe cieche che il premier desidera una minore “trasparenza”: non vuole correre il rischio di essere ulteriormente sputtanato mediante la diffusione delle stronzate vere e presunte dette/fatte da lui o da suoi ministri/maggiordomi. Il decreto legge sulle intercettazioni è tutt’altro che esente da critiche. Non si capisce infatti, tra l’altro, perché i giornalisti dovrebbero andare (addirittura) in galera per aver pubblicato robe coperte da segreto istruttorio.

Un’intercettazione pazzesca sta finalmente per

Verbale telefonata tra SB E WV del 14 aprile 2008. WV: Silvio… SB: Walter! WV: Congratulazioni per la vittoria… SB: Grazie, congratulazioni a te, soprattutto per aver finalmente eliminato quello stronzone di Prodi, i comunisti e praticamente ogni forma di opposizione dal Parlamento. WV: Grazie, grazie… è stato un grande traguardo, non semplice da raggiungere, ma insieme ce l’abbiamo fatta. Ora si apre il grande cammino per le riforme che porterà il Paese a una nuova grande stagione e… SB Muahahahahahah!

© 2020 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑