Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui

Tag

libri

Aldous Huxley – Giallo cromo

 Aldous Huxley

“Ogni volta che ha dovuto scegliere tra l’uomo ragionevole e il pazzo, il mondo ha sempre seguito il secondo senza esitare. Perché il pazzo lusinga quello che è fondamentale nell’uomo, le passioni e gli istinti; la filosofia non si rivolge che a ciò che è superficiale e superfluo: la ragione.” (Da una nota pubblicità automobilistica) Trovai tantissimi lustri fa questo libro in una bancarella dell’usato, non so se avete presente quelle romane fetide e malfamate, circondate da un inebriante e

Italia 2011

Monti

Equità, rigore, crescita. Italia 2001: inglese, internet, impresa. Italia 1982: Zoff; Gentile, Cabrini. Severgnini ormai è più inutile dei babbi natali che ciondolano dai balconi. Dovrebbe funzionare così. Se arrivi a cent’anni vinci una vita extra, e poi quando schiatti puoi ricominciare daccapo, scegliendo però dove/da chi nascere e portandoti appresso le abilità acquisite nella precedente esistenza. La fregatura nel vivere da soli è che quando esci arriva matematicamente il corriere a portare un

La legge sugli sconti dei libri fa cacare tonni insuperati

Libri Televisione

Il libro non è un bene come un altro. Si tratta del veicolo culturale per eccellenza, più dei supporti ottici. Posso apprendere, chessò, la storia della letteratura o quella del cazzeggio nella Mesopotamia antica da un CD musicale o da un DVD/BD con su immortalato un film? Magari sì, ma è più complicato. Se in qualsivoglia liceo e università del mondo, nonostante tutto, gli strumenti principali di apprendimento restano degli insiemi di pagine stampate, numerate e aromatizzate rilegati in pratici volumi un motivo ci sarà. Il fatto che

© 2019 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑