Tag penitenziario

Prigioni più capaci, secondini più veloci…

cella

Parliamoci chiaro, il 98,5693496291446286586709780590%&£$&°ç@#636% degli italiani non sono molto teneri. Con i carcerati. Va bene porcheggiare in triplice fila infilandosi gli alluci nel naso al semaforo mentre si passa col rosso, evadendo l’inevadibile e facendosi raccomandare per superare più agilmente nelle varie file che la vita ogni giorno ci propone. Ma se qualcuno ha violato le regole poste alle base della società, beh, non ci sono cazzi. Nessuno vuole più vedere in circolazione il suo

© 2020 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑