Tag riforma gelmini

Mikie aka Shinnyuushain Tooru-kun aka High School Graffiti (aka Post-Gelmini’s apocalypse school…)

Mikie

Una mattina mi alzo, mi gratto anarchicamente il pacco, poi faccio colazione. Faccio colazione con Nesquik. È estate, non succede mai nulla, non ho mai un cazzo da fare. Qualcuno mi cerca, qualcun altro urla per ingannare il forno, o forse era il tempo. Evado. Vado al baretto, ma la cicciona malefica mi respinge con troppi arti, senza dimenticare l’alito stantio. Vado in sala giochi allora. C’è un nuovo capannello, c’è un gioco nuovo tutto matto. Un insegnante si contorce per terra, vecchio dentro… ma che si deve fare? Pazzesco

Controriforma Gelmini: il parere di studenti, ricercatori, bloggatori, pornoattori

vignetta gelmini

I ggiovani d’oggi non sono solo quegli scellerati drogati dipinti dai reality e da Lucignolo. Ok, a volte confondono l’impegno politico col vecchio giuoco “Rossi vs Neri“. Ma qualcuno in grado di ragionare, o quantomeno di interessarsi a ciò che accade nell’universo che circonda le loro mutande firmate, ancora c’è. Trasformazione graduale in fondazioni delle scuole (art. 16 della Legge n. 133, “Principio della convertibilità“), messe praticamente KO dai devastanti tagli. Sostanziale privatizzazione delle

© 2020 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑