Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui

Tag

Roma

Proporzionalità del pene

Incidente automobilistico

Stefano Lucidi (il cognome decisamente non ci azzecca) imbottito di stupefacenti e sprovvisto di patenti, lanciato a velocità folli, asfaltò due teneri fidanzatini sull’amata Nomentana tempo fa. Ora, in appello, i giudici hanno avuto la bella pensata di dimezzargli la pena, già non altissima (da dieci anni a cinque). Non si tratta di omicidio volontario (e su ciò sono d’accordo: anche nel processo ThyssenKrupp, lo dico a malincuore, mi sembra un po’ tirato per i capelli). Nel caso del dolo eventuale, bisognerebbe

Parma letale? Ma non penso proprio…

Parmigiano

Mentre la politica tenta di riemergere scaligeramente da cumuli di inciuci infuocati, rifiuti parlamentari e naziskin amanti delle buone letture, difendendo Primo Piano dall’attacco mutante delle badanti marxiste promosse d’ufficio nella serie B dell’umanità, undici insonni giallorossi vagheranno smarriti, increduli su un lontano rettangolo, all’improbabile ricerca di porte dimensionali che consentano l’accesso all’universo parallelo delle squadre che ogni tanto vincono qualcosa di diverso dalla Coppa Italia. Non riesco neanche

Alcuni millenni or sono ebbi una conversazione con una sconosciuta fanciulla…

sudamericana abbord… ehm, incontrata su di un invivibile torpedone dall’affascinante (e ben noto) color diarrea-ATAC. Inutile specificare che costea era piuttosto avvenente, intelligente e dotata di seni copiosi e innumerevoli. Non ricordo come né perché ma il discorso cominciò a deragliare su quella gente che, per motivi a me del tutto incomprensibili — sono fortemente meteoropatico e verso il quindicesimo giorno consecutivo di pioggerellina-nebbiolina mi priverei senza indugio della vita mediante

© 2019 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑