Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui

Tag

walter veltroni

Questo post si autodistruggerà tra 31556926000 secondi

Entro questa settimana mi aspetto un netto successo nel derby, il ritorno dell’estate e la caduta del governo. In alternativa, potrei accontentarmi anche solo di una vincita plurimilionaria al Superenalotto. Vendola aderisce all’iniziativa di Santoro: “In gioco la libertà: appena torno da Bruxelles effettuerò il versamento”. Immagino Nichi col bollettino da dieci euro che fa la fila alle Poste… (Scusate, devo andare in bagno, mi scappa urgentemente una narrazione). Sono indeciso se

Mazzette Mills Pidì pupù

David Mills

Ci sono alcune persone che hanno il raro dono dell’intempestività, riuscire a fare la cosa peggiore apparentemente sempre in modo sgraziato al momento sbagliato. E così proprio quando dopo tante delusioni giudiziarie esce qualcosa di veramente polposo (difficile che Davide Mulini sia destinatario e mandante delle sue stesse mazzette), ecco che Tonno Walter Veltroni non trova di meglio da fare che dimettersi monopolizzando le prime pagine dei giornali. Cerchiamo di trovare elementi a favore del nostro

Il problema fondamentale delle manifestazioni è che sono incredibilmente pallose

veltroni bambola

Prevedibile quello che diranno i tizi sul palco, prevedibili le battute dei commentatori in TV, pseudoesperti fintoimparziali del nulla. E poi gli slogan pennarellati, malamente spalmati sugli striscioni dai tifosi, e così anche le risposte dei cicchitti e degli eliiviti ripresi ben impomatati nei loro salotti, con alle spalle libroni di dimensioni fantacicciose che non saranno mai in grado di leggere e di capire. Guerre di cifre, palate di retorica da tutte le parti che s’intersecano in un crocevia nauseabondo. E io mi chiedo: come si fa

YouDem: in onda anche disinformazione, trash e ottusità. Con un pizzico di fassismo

walter-veltroni

La “politica di moltiplicazione delle stronzate” (come l’ha battezzata Belgrado Petrini) del PD e dei suoi sciagurati dirigenti prosegue a ritmo incessante e il rischio, andando avanti così, è che queste vadano presto esaurite. E allora è necessario il soccorso degli utenti più assidui della TV veltroniana… Non contento di aver praticamente consegnato mani e piedi il Paese per almeno un paio di lustri a uno schieramento che era alle “comiche finali” , regalando il palcoscenico all’opposizione pane e forcone di

L’annoso dilemma: il politico di sinistra può essere straricco e ostentare i suoi *eni?

Marx

Sembra incredibile ma, a 2008 quasi finito, ancora un sacco di gente sembra non essersi resa conto che — sorpresa! — il capitalismo ha vinto (e pure piuttosto nettamente, direi, famo un 6-7 a zero alla fine del primo tempo, almeno… anche se l’ingresso nella ripresa del promettente regista Ferrerovich e del giovane centravanti Kossuttovsky potrebbe capovolgere le sorti del match), ed essere benestanti non è di solito considerato un crimine dal buonsenso comune come dai tribunali; e se uno ci ha i soldi può investirli legittimamente in

Un’intercettazione pazzesca sta finalmente per

Verbale telefonata tra SB E WV del 14 aprile 2008. WV: Silvio… SB: Walter! WV: Congratulazioni per la vittoria… SB: Grazie, congratulazioni a te, soprattutto per aver finalmente eliminato quello stronzone di Prodi, i comunisti e praticamente ogni forma di opposizione dal Parlamento. WV: Grazie, grazie… è stato un grande traguardo, non semplice da raggiungere, ma insieme ce l’abbiamo fatta. Ora si apre il grande cammino per le riforme che porterà il Paese a una nuova grande stagione e… SB Muahahahahahah!

Analisi del disastro

Disastro piccolo.

Dopo la sonora inculata elettorale, Walter chiama Silvio per strizzargli l’uccello (e fin qui ci può stare). Poi, nel discorso (letto, stranamente, quindi si presume meditato), d’un tratto quell’impalpabile, fresca e aulente illusione di novità che pure a tratti costui aveva fatto respirare svanisce, e appare un politico vecchio e leggermente maleodorante. In presenza di un naufragio elettorale che manco ai tempi di Occhetto, comincia a delirare di “risultato molto importante” per il PD e “molto significativo al Nord“, dove il divario è

© 2019 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑