Tactics Ogre è uno di quegli strategici (strategici è una parola grossa, tattici famo, va’) RPG (anche RPG è una parola grossa, vabbè, dai, le componenti in fondo più o meno ci sono) che hanno la peculiarità di spegnere irrimediabilmente anche i pochi neuroni rimasti in vita nel mio cervello, costringendomi quasi automaticamente a finirli, anche se poi in realtà, sotto l’appariscente strato di fuffa, non accade granché, o non c’è poi questa grossa sfida. Mi è stato infatti sufficiente un utilizzo smodato e cesaremaldiniano dell’incantesimo Heal Plus (se ricordo bene) per portarlo a compimento. Sarà che già in tenera età avevo il poster di Alekhine sul letto, nonostante poi non sia diventato niente di più che un mediocre giocatore che batte opportunisticamente quelli che si fanno mangiare i pezzi per disattenzione, e a poco servì l’iscrizione al Circolo degli scacchi di Piazza Bologna, con le scacchiere e i timer incrostati dal fumo dei vecchiacci e il maestro Alvise Zichichi (pace all’anima sua) che ci spiegava l’importanza del centrocampo alla lavagna e si gasava umiliandoci con le partite in contemporanea. Ma insomma, da grande estimatore del gioco più bello di tutti i tempi, che venga magnificata la profondità di ‘sti titoli mi fa abbastanza sogghignare maleficamente.

Per il resto è la solita, inverosimile giapponesata, ben allestita con gradevoli musichette melodrammatiche, tuoni, lampi, maltempo, fossati, scenari epici diroccati, sottotitoli alla pagina 777 e i nemici dai capelli color viola fosforescente o verde Santanchè che non battono ciglio, al massimo tremicchiano un po’ spostandosi di qualche pixel, pur ricevendo importanti colpi d’accetta sulla capoccia, roba da far impallidire Jack Nicholson. So che c’è gente sui forum (c’era gente, non so nemmeno se i forum esistano ancora o se Zuckerberg si sia già mangiato tutto) capace di fare discorsi di alto spessore intellettuale e arzigogolatissimi su ‘sta roba, per ore e ore, tipo “No, ma perché se tu fai expare Ivanna nella 18B allora guadagni l’Armlet of Agility che puoi scambiare nella 20C con il venditore di sifoni ma solo se hai ucciso nella 13E il Thunder Dragon utilizzando esclusivamente il pendolino di Maurizio Mosca, ronf ronf”, però, secondo me, ecco, come dire…