Se il film sulla Thatcher l’avesse diretto, prodotto e sceneggiato lei sarebbe venuto meglio.

Sogno un mondo senza più guerre. O almeno uno in cui siano scatenate da motivi diversi, più imprevedibili. Chessò, fan dei cantanti neomelodici contro appassionati di musica dodecafonica. Amanti della pasta al pesto contro abolizionisti dell’art. 18. Gattini contro tassisti contro notai. Tutti contro Adinolfi.

Carl Lewis: “Non sfiderò Bolt nella finale dei cento metri alle Olimpiadi”. Cicciolina: “Non punto a vincere l’Oscar del porno come migliore interprete nei prossimi anni”. Napolitano: “Non mi ricandido nel 2013”.

Antifurto auto impazzito sotto casa > Urla della Santanché durante l’accoppiamento > Lulu > Lamento di un adrosauro i cui testicoli vengano grattugiati dalle pale di un elicottero > Opera omnia di Gianni Morandi > La tizia che ha “cantato” ieri a L’Infedele (Giovanna Marini).

Propongo una moratoria per la battuta “Panico/sollievo nel Pdl/nella giunta Formigoni/tra i socialisti/i milanisti/gli juventini ecc.” ogni volta che scatta l’ora legale, o se ne va.

Quando non cibo il nuovo micino piccolo per qualche ora lui pensa che sia suo diritto inalienabile cercare di mangiarmi.

Felino intermedio (tipo sei mesi) sta cercando in tutti i modi di sopprimere Felino piccino (tipo un mese, poco più): zampottate intimidatorie, inseguimenti alla Starsky & Hutch, momenti di mordacità inurbana, zuffe per futili motivi seguite da laceranti pigolii. Dite che potrebbe riuscire nel suo losco intento?

La foto di Vasto.