Tag estate

È troppo stancante trovare un titolo a questo post

Atollo

È estate, le temperature si innalzano vertiginosamente, il prezzo delle bottigliette d’acqua da 50 cl nei chioschi supera quello del greggio e del sangue di San Gennaro, le tribune politiche annaspano nell’indifferenza generale e in quella degli osservatori dell’ONU, l’asfalto prende vita, fagocitando turisti giapponesi e ideali. Ciò frulla via per sempre la voglia di fare qualcosa di diverso (qualsiasi cosa) dall’oziare chirurgicamente spaparanzati su atolli lontanissimi suggendo ettolitri di elisir ghiacciato di

Lazy afternoon

Sogno la casa oramai antica di una fidanzata psichedelica. Incorporeo e insonorizzato perquisisco, apro le stanze. Dotato di soli occhi, ritrovo il bagno, luminoso e incustodito. Frugo lo stipetto dei medicinali alla ricerca di forti emozioni, o più realisticamente di… Continua a leggere →

© 2021 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑