Tag Giulio Tremonti

Ma Monti

Ogni volta che vedo dei giapponesi fare qualcosa di vagamente normale – anche, chessò, bere una birra, scaccolarsi al semaforo o trattenersi dall’infilare gli organi genitali nelle prese della corrente, e poi dal farci sopra uno show TV – resto sbigottito. Ok. Report mi ha convinto. Torniamo al baratto. Cerco televisore al plasma Panasonic 65″ Full HD, offro in cambio 5.873 mele. Ma Monti, tasse a parte, non ha qualche hobby vagamente interessante che possa essere fonte di

Io rubo perché ne ho bisogno

Bossi Napolitano

Cerchie e cricche non mi affascinano, in quanto modelli di organizzazione sociale rassicuranti ma primitivi. Mi interessa la discussione aperta da taverna/forum, il brivido del flame con lo sconosciuto, l’imprevisto. Le menate sulla privacy e la selezione chirurgica degli eletti a leggere le mie cazzate mi dicono poco. Perché Massa corre in Formula Uno e Andrea Bocelli no? All’impianto sportivo dove vado a correre è pieno di bipedi convinti che bastino tre quattro giri di campo fatti mano nella mano con l’amico/a del cuore a

Posto fesso

Posto fisso Tremonti

Tremonti elogia il posto fisso, ma contemporaneamente il governo licenzia un fottio di precari. È un triennio orribile quello che li attende. Le scelte effettuate da questo esecutivo del cazzo sugli organici hanno compromesso forse definitivamente la qualità dell’offerta formativa. Ma anche no, ora non esageriamo. L’uscita è chiaramente demagogica. A tutti, tranne qualche raro esaltato, piace il posto fisso. Mentre nessuno gradisce la grossa trave nel culo rappresentata da quello ballerino. Per ovvie

© 2021 Opinioni psichedeliche, sentenze ineducate e altri stoltiloqui — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑