“Ciao, con questo breve messaggio ti vogliamo rendere partecipe delle novità in casa Tophost”. “Grazie, ma devo prima finire di parlare al citofono coi testimoni di Geova e convincere la rumena del call center Fastweb che Fastweb ce l’ho già e non c’è bisogno che mi chiami tre volte al giorno, quindi andare a judo. Poi, ti giuro, lo leggerò con estremo interesse. Quasi paragonabile a quello che di solito riservo alle email sul Cialis”.

Sono per un rassemblement universale che riunisca finalmente sotto lo stesso tetto tutti i moderati, da Borghezio a Satana, passando per Darth Vader. Federatore Burzum.

Prima facevamo caso all’esistenza di Google+ perché qualche markettaro sconosciuto ci aggiungeva ottimisticamente alle sue cerchie. D’ora in poi la noteremo perché qualcuno ci inviterà alla sua community dedicata all’uncinetto, alla preparazione dello sciroppo al tamarindo o agli eccessi e alle sregolatezze della vita notturna a Papasidero.

Ok, lo ammetto, mi drog… guardo il video Gangnam Style almeno due volte alla settimana.

Il 2012 sta per morire. Tiriamo le somme. Quanti/e utenti/utentesse del vostro social preferito siete riusciti/e a farvi quest’anno?

“Sì, guarda, anch’io sono profondamente emozionato e molto felice che i nostri marò siano tornati a casa per Natale…”

Non so voi, ma io mi vergognerei di meno a scriverci che faccio il trafficante di organi o che trascorro le mie giornate mandando foto di cazzi via email agli sconosciuti.